E' un Verona da favola. L'Hellas che ha annichilito per un'ora la Juventus porta la firma di Ivan Juric. La squadra è cambiata molto rispetto alla scorsa stagione ma non ha perso la sua identità. Il merito va al tecnico croato che sta plasmando questa nuova squadra a sua immagine e somiglianza. Probabilmente il miglior colpo del mercato messo a segno dal Verona è quello di aver trattenuto il suo condottiero. 

Non era facile convincerlo a restare dopo aver letteralmente smembrato la squadra. D'Amico e Setti hanno fatto un ottimo lavoro, ma ancora di più sta facendo lo stesso tecnico con una squadra inferiore allo scorso anno ma che sta sorprendendo tutti. Il Verona è pieno zeppo di giocatori classe 2000 e altri che arrivano dalla C. Immaginiamo che nessun altro allenatore sarebbe stato capace di tirare fuori il meglio da ogni singolo giocatore, quello che invece sta riuscendo benissimo all'ex mister del Genoa. 

Per questo motivo il colpo di mercato dell'Hellas è stato proprio Ivan Juric. La squadra lo segue in tutto e i risultati sono evidenti. C'è chi parla di mancata vittoria della Juventus, ma noi diciamo il contrario. Il Verona poteva uscire dallo Stadium con tre punti in tasca. Una partita che il Verona ha avuto in controllo per un'ora per poi calare, come normale che sia, nella ripresa. E' vero, la formazione bianconera ha collezionato diverse occasioni nel finale, ma ha trovato un Silvestri super. Perchè è questo Verona ad essere una grande squadra. Dal portiere, all'attaccante, da chi lavora in sede ai magazzinieri, fino a ad arrivare a chi siede in panchina, il condottiero di una squadra che vuole sorprendere sempre di più.

Sezione: Editoriale / Data: Lun 26 ottobre 2020 alle 13:30
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @sbentivogli10
Vedi letture
Print