SILVESTRI 6 - Non può fare nulla in occasione del gol che incassa. Per il resto non è mai chiamato in causa. 

LOVATO 6,5 - Non doveva giocare e invece è regolarmente in campo. Prende un giallo ma Juric si fida di lui e lo tiene in campo fino alla fine.

MAGNANI 6 - Non soffre mai gli attacchi del Crotone anche perchè ben supportato dai compagni. Esce dopo aver preso il giallo
(dal 63' GUNTER 6 - Fa il suo, non lascia molti spazi agli attacchi avversari).

CECCHERINI 6 - Bene nel primo tempo. Soffre, a tratti, il buon momento di Messias con il quale dà vita a un duello ruvido senza esclusione di colpi. Soffriva di una leggera tendinite, Juric a fine primo tempo lo lascia negli spogliatoi. (dal 46' DAWIDOWICZ 6 - Entra con il piglio giusto e nel finale salva il risultato).

FARAONI 6 - Non si preoccupa molto nè di difendere nè di spingere. Fa il suo.

TAMEZE 6.5 - Come energia è imbattibile e prezioso, soprattutto nel finale quando la fatica si fa sentire. A volte però è troppo impreciso.

ILIC 6.5 - Non brilla come al solito ma gioca una partita molto sporca. Si sacrifica per la squadra.

DIMARCO 7 - Altra prodezza dell'esterno dell'Hellas che mette a segno un atro bellissimo gol.

BARAK 6,5 - Serve l'assist del gol di Kalinic. Ci prova da solo a trovare la via del gol ma è sfortunato. E' una spina nel fianco del Crotone.

ZACCAGNI 6,5 - Molto attivo in avvio di partita, il Crotone non lo tiene. Serve l'assist per il gol di Dimarco, poi Juric lo cambia perchè non ne ha più.
(dal 75' COLLEY 6,5 - Juric lo mette per sfruttare la sua velocità nel finale. Mossa giusta, la traversa gli nega il gol).

KALINIC 7 - Finalmente trova il primo gol con la maglia del Verona. L'assist di Barak è perfetto, lui però dimostra tutta la sua esperienza non lasciandosi sfuggire l'occasione. (dal 63' DI CARMINE 6 - Mantiene alta l'attenzione della difesa avversaria).

Juric 7 Il primo tempo rasenta a tratti la perfezione, i suoi fanno la partita e terminano la frazione in meritato doppio vantaggio. Nella ripresa, dopo la rete del Crotone, la squadra soffre un po' ma senza correre grandi pericoli. Con questo successo la salvezza è quasi pronta per essere messa in cassaforte. 

Sezione: Le Pagelle / Data: Dom 10 gennaio 2021 alle 18:15
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @sbentivogli10
Vedi letture
Print