Silvestri 5,5 Se nel primo tempo la rete rimane inviolata è soprattutto merito suo. Peccato per l'errata deviazione sul cross di Deulofeu che apre la strada al successo dell'Udinese.

Dawidovicz 5 Patisce la velocità di Deulofeu senza riuscire a trovare adeguate contromisure. Spende un giallo e finisce il tempo con la testa sanguinante per una tacchettata. (dal 1' s.t. Lovato 6 Rivede il campo dopo alcune settimane. Attento e ordinato, non commette errori. )

Günter 5,5  Duello fisico con Llorente verso il quale paga dazio per peso e centimetri.  (dal 1' s.t. Magnani 5,5 Fa valere la sua fisicità con Llorente. Errore in disimpegno che dà il la all'azione del raddoppio bianconero)

Dimarco 5 Nel primo tempo non mette mai la testa nella metà campo avversaria. Bruciato in velocità da Deulofeu quando mette in mezzo il pallone del vantaggio, occasione nella quale conferma la sua non certo proverbiale attitudine a difendere. 

Faraoni 6 Primo tempo in perenne sofferenza, come tutta la squadra. Meglio nella ripresa, dove arriva anche alla conclusione. Era diffidato, il giallo gli costerà una giornata di stop.

Tameze 5 Le prende e le dà ma difetta in qualità. Nella ripresa calcia debolmente un interessante scarico di Baràk. ( dal 42' s.t. Colley s.v.)

Barak 6 Parte in mezzo al fianco di Tameze, dove paga la brutta giornata generale. Dietro alle punte ritrova spunto e iniziativa. Nel primo tempo il salvataggio in scivolata su Bonifazi vale come un gol.

Lazovic 5 Quando nel secondo tempo si rivede il vero Verona della sua presenza non si avverte quasi traccia alcuna.

Lasagna 5 Maglia da titolare contro i suoi ex compagni. Dietro la punta appare spaesato. male l'intesa con Kalinić.  La sua partita dura un tempo. (dal 1' s.t. Ilic 6 approccio interessante e positivo. Cerca di dettare i tempi di gioco. Prova la conclusione ma viene murato)

Zaccagni 6 Fino a che rimane in campo è l'unico che ci prova con le sue improvvise accelerazioni, spesso bloccate sul nascere dai fallosi centrocampisti bianconeri. Il giallo rimediato nella prima frazione di gara lo costringerà a guardare dalla tribuna la prossima sfida con il Parma. (dal 29' s.t. Bessa 5,5 cerca di portare un pò di brio ma l'esito è inferiore alle aspettative)

Kalinić 5 Servito di rado e male ma lui fa veramente poco per cambiare l'inerzia delle cose. 

Juric 5,5 Sceglie una disposizione molto offensiva ma la squadra appare insolitamente deficitaria sotto il profilo dell'intensità. Non riesce a trovare adeguate contromisure a Deulofeu che oltre a essere il più pericoloso dei suoi, segna entrambe le reti. Ad inizio ripresa rimescola le carte, alza il baricentro e si rivede il vero Verona. L'errata deviazione di Silvestri, purtroppo, vanifica tutto.

Sezione: Le Pagelle / Data: Dom 07 febbraio 2021 alle 18:30
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print