Silvestri 7 Chiude la saracinesca a Immobile (20’). Strepitoso su Luis Alberto (36’) mentre lo salva il palo su un’altra conclusione del talentuoso centrocampista iberico. In tempo di recupero respinge un terra aria, sempre di Luis Alberto. Questa sera sull’importante pareggio c’è anche il timbro dei suoi guantoni.

Rrhamani 7 Immobile, capocannoniere del campionato, si conferma pessimo cliente. Adotta una marcatura “adesiva” senza far passare nemmeno un refolo d’aria. Gli concede solo uno spunto sul quale ci pensa Silvestri.

Gunter 6,5 Parte bene con un paio di chiusure molto efficaci. Annulla Caicedo senza concedergli alcuna chance. Mezzo punto in meno quando nel recupero lascia scivolare un pallone vagante che fa correre un brivido lungo la schiena a tutto il popolo gialloblù.

Kumbulla 7 Prestazione impeccabile. Chiude ogni spazio con tempismo. Gestisce bene il fatto di giocare oltre sessanta minuti con il fardello di un cartellino giallo.

Faraoni 6,5 Presente e puntuale nelle due fasi. Vigile su Lulic e prezioso nei raddoppi su Luis Alberto, principio ispiratore di ogni pericolo biancoceleste.

Veloso 6,5 Detta bene i tempi nel pressing asfissiante dei biancocelesti. Luis Alberto lo beffa quando, scovando un pertugio tra le sue gambe, coglie un clamoroso palo sul quale Silvestri assiste impotente.

Pessina 7 Prende posto sulla mattonella dove solitamente si accomoda Amrabat. Efficace nelle chiusure, Nella ripresa avvia alcune interessanti ripartenze.

Lazovic 6,5 Nel primo tempo si accende a sprazzi, attento alla velocità di Lazzari. Nella ripresa inizia a spingere alzando notevolmente il suo livello di pericolosità. Spara su Strakosha un pallone che l'estremo biancoceleste devia in corner (59’)

Zaccagni 7 Ingaggia un duello fisico ad altissima intensità con Milinkovic. Prestazione di grande quantità con alcune interesanti giocate in fase offensiva Si conferma sempre più centrocampista completo

Borini 6 Prima da titolare per l’ex Milan. La voglia di far bene lo porta a volte a forzare la giocata. Sfiora la rete con una rasoiata in diagonale che Strakosha mette in angolo. (dal 88’ Dawidowicz sv)

Verre 6 Primo tempo piuttosto anonimo. A inizio ripresa tenta di mettersi in proprio ma calcia a lato. Ci prova qualche minuto ma lambisce il palo. (dal 70’ Eysseric 6 esordio in maglia gialloblù per il neo arrivato attaccante francese. Il piglio è quello giusto).

Juric 7,5 Atra prestazione di notevole spessore da parte di una squadra che conferma di essere in grado di mettere in difficoltà ogni avversario. Nel primo tempo controlla l’incontro correndo qualche pericolo solo con le conclusioni da fuori di Luis Alberto. Nella ripresa alza i giri del motore confermando di godere di una condizione fisica invidiabile. Un altro risultato assolutamente meritato da parte di un grande Verona, uno dei migliori di questa stagione per atteggiamento e concentrazione. E ora sotto con la Juventus.

Sezione: Le Pagelle / Data: Gio 06 febbraio 2020 alle 00:00
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print