Silvestri 6 - Inizio un po' svagato, quando in un paio di uscite si dimostra poco preciso. Incolpevole sui gol subito, strepitoso a deviare sulla traversa la conclusione di Torregrossa.

Rrahmani 5,5 - Bene, al pari di tutta la squadra, nel primo tempo. Cala nella ripresa, anche se è l'ultimo a mollare e prova a rendersi pericoloso in avanti.

Kumbulla 5,5 - Nel primo tempo salva l'Hellas, in occasione dell'errore in uscita di Silvestri. Poi però sembra soffrire eccessivamente le scorribande del tandem offensivo bresciano.

Empereur 6 - Uno dei migliori tra i gialloblù nel corso della prima frazione, sicuro dietro e intraprendente davanti. Sacrificato nella ripresa da Juric, quando prova a dare alla squadra una fisionomia più offensiva. (dal 72' Stepinski 5,5 - Lotta con i difensori del Brescia, ma non riesce a portare maggior peso offensivo all'Hellas.)

Faraoni 5,5 - Spinge meno rispetto a Lazovic, ma cerca comunque di inserirsi con frequenza e in un paio di occasioni viene anticipato all'ultimo istante da Martella. Anche lui in difficoltà nel secondo tempo, comprensibilmente non ha la forma dei giorni migliori.

Badu 5,5 - Lascia l'iniziativa di impostare a Veloso, limitandosi al lavoro sporco. Esce a metà secondo tempo, colpito duro al volto in uno scontro di gioco. (dal 67' Lucas Felippe 6 - L'emozione dell'esordio in A si fa ovviamente sentire, ma riesce a mettersi in mostra con una conclusione dal limite, dimostrando buona personalità.)

Veloso 5 - Fa fatica ad imporsi in mezzo al campo, e senza la sua qualità in fase di regia il Verona è meno efficace. Paga le troppe partite in pochi giorni.

Lazovic 6 - Come sempre, uno dei più attivi e pimpanti. Soprattutto nel primo tempo, crea parecchi grattacapi alla retroguardia delle Rondinelle. In un paio di circostanze, però, cerca la conclusione da posizione difficile, invece di servire i compagni meglio appostati.

Borini 6 - Ci prova in avvio di gara, venendo stoppato da Joronen. Esce presto per guai fisici. (dal 34' Verre 5,5 - Entra bene in partita, ma si spegne alla distanza. Poi Joronen gli nega il gol nella miglior occasione gialloblù per pareggiare.)

Zaccagni 6 - Anche lui ci prova più volte, trovando però sempre pronto l'estremo difensore del Brescia. Come spesso capita, è uno dei più attivi e brillanti. (dal 67' Dimarco 6 - Prova a mettersi in mostra sull'out di sinistra, arrivando un paio di volte sul fondo. Vicino al gol del pareggio con un mancino potente.)

Di Carmine 5,5 - Lasciato un po' troppo solo contro la difesa bresciana, lotta e si sacrifica senza però trovare il varco giusto. (dal 72' Pazzini 5,5 - Bella sponda per l'inserimento di Lazovic, poco altro.)

Juric 5,5 - Bene la sua squadra nella prima frazione, calo comprensibile e legittimo nella ripresa. Veloso non gira e le assenze di Amrabat e Pessina si fanno sentire. Poca fortuna con i cambi.

Le pagelle del Brescia: Joronen 7; Sabelli 6, Martella 5,5 (dal 67’ Semprini s.v.), Papetti 7, Mateju 6; Bjarnason 5,5 (dall'83’ Zmrhal s.v.), Tonali 5.5 (dall'81’Viviani s.v.), Dessena 6; Spalek 5,5; Torregrossa 6,5, Donnarumma 6,5. All.: Lopez 6,5.

Sezione: Le Pagelle / Data: Lun 06 luglio 2020 alle 00:00
Autore: Giacomo Mozzo
Vedi letture
Print