L'ex gialloblù Thomas Heurtaux aveva stuzzicato la curiosità dei tifosi dell'Hellas Verona quando, a fine stagione 2017/2018, la moglie aveva promesso spiegazioni (poi mai più rese pubbliche) per lo scarso minutaggio del giocatore francese.
Il difensore francese si era successivamente trasferito alla squadra turca dell'Ankaraguku con un altro ex gialloblù suo compagno di squadra, Alessio Cerci.
Come la nostra redazione ha scritto alcuni mesi fa, purtroppo la nuova avventura non è stata positiva per i due giocatori, che a fine calciomercato invernale sono stati esclusi dalla rosa della formazione turca, oltre al fatto che a quel punto erano già mesi che non percepivano alcuno stipendio.

Ora Heurtaux ha ufficializzato il suo addio all'Ankaraguku con un saluto pubblicato sui social: "Dopo aver avuto molta pazienza (senza stipendio per nove mesi ed escluso dal gruppo), oggi non posso che comunicare la fine del mio contratto professionale con il club Ankaraguku, a causa della mancanza di rispetto delle obbligazioni contrattuali e di gravi infrazioni.
Un grande ringraziamento va a tutti i tifosi, per il loro affetto e rispetto: siete il cuore del club, un tifo caloroso sempre pronto a supportare la squadra.
Buona fortuna ai miei ex compagni e anche al club, che possa trovare più stabilità e rimanere nella lega turca a lungo.
Di nuovo grazie a tutti i nuovi amici che hanno vissuto con me questa difficile esperienza".

Sezione: Ex gialloblù / Data: Sab 10 agosto 2019 alle 11:30 / Fonte: www.tuttomercatoweb.com
Autore: Anna Vuerich
Vedi letture
Print