Eugenio Fascetti,ex tecnico di Verona (1990-1992) e Fiorentina (2002), ha rilasciato un'intervista al "Corriere Fiorentino" in vista della sfida tra gialloblù e viola in programma stasera al "Bentegodi". «Adesso - ha dichiarato - devono preoccuparsi soprattutto il Benevento e la Fiorentina: la squadra di Inzaghi perché è stata risucchiata mentre sulla Fiorentina c’è poco da dire, ho visto la sconfitta col Sassuolo e mi ha lasciato senza parole. È una squadra poco reattiva, non ha carattere: è spenta».

Sezione: Ex gialloblù / Data: Mar 20 aprile 2021 alle 14:30 / Fonte: Firenzeviola.it
Autore: Francesco Galvagni
Vedi letture
Print