L'ex gialloblu Davide Luppi si è sfogato ai microfoni di Tuttomercatoweb.com. Luppi, infatti, è attualmente senza squadra nonostante abbia alle spalle una carriera che parli da sola: "Dopo i problemi che ho avuto negli anni passati con il Cittadella ho dimostrato di essere un giocatore importante per questa categoria. Per me è stata una grande opportunità, con un campionato positivo sia a livello personale che collettivo. Per questo motivo ho pensato di poter tornare a giocarmi le mie carte in una piazza di primo piano e ho liberato anche il Cittadella dall’opzione che aveva per il rinnovo del mio contratto. E invece non è arrivato niente. Sono rimasto fermo e, ripeto, non riesco a darmi una spiegazione. Do una parte della responsabilità alla crisi dovuta al Covid, perché non voglio credere che il mondo del calcio si sia dimenticato di me nonostante le oltre 140 presenze in B, una Serie A conquistata con l’Hellas Verona e tante altre stagioni positive”.

Sezione: Ex gialloblù / Data: Gio 29 ottobre 2020 alle 14:00 / Fonte: tuttomercatoweb
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @sbentivogli10
Vedi letture
Print