Come riportato oggi dal “Corriere dello Sport” in vista della possibile ripresa del campionato, l’Aic alza la voce. Dopo le dichiarazioni di Tommasi e del suo vice Calcagno dei giorni scorsi, ha parlato ieri Gastaldello. Il difensore del Brescia, che è anche membro del direttivo ha commentato «Scendere in campo alle 16.30 è scandaloso, perchè non siamo macchine ma esseri umani. Secondo me questo campionato riparte in modo forzato e non sarà mai quello che si è concluso a marzo». Gli altri temi sul tavolo, che non placano la discussione, sono inoltre il nodo dei contratti, il pagamento degli stipendi arretrati e l’eventuale parziale decurtazione degli stessi. Infine, anche la richiesta di cassa integrazioni per i calciatori di Lega Pro. 

Sezione: Rassegna / Data: Mar 26 maggio 2020 alle 16:00 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print