Al termine del match tra Verona Udinese che ha visto i gialloblù portare a casa un'importante vittoria, grazie al sigillo vincente di Favilli, ha parlato il tecnico Ivan Juric.  «Oggi - ha esordito - abbiamo fatto alcune cose bene e altre meno. Anche in fase offensiva dobbiamo migliorare. La squadra, comunque, come contro la Roma, ci ha messo volontà, carattere e applicazione».

Entrando nello specifico della partita ha commentato «Siamo partiti bene i primi quindici minuti poi loro hanno iniziato a vincere qualche contrasto e hanno fatto meglio di noi. Nella ripresa ho scelto di non ripartire da dietro ma di giocare su Andrea (Favilli ndr) per sfruttare le seconde palle e non correre troppi rischi. Per quanto visto in campo, probabilmente il pareggio era il risultato più giusto ma il calcio è fatto così. Questi sei punti ci danno molta fiducia per continuare a lavorare e migliorare».

Infine, un pensiero al mercato che entra nella sua ultima settimana «Rispetto allo scorso anno abbiamo perso molti elementi e quelli che sono arrivati hanno bisogno di tempo per inserirsi nel nostro sistema di gioco, senza dimenticare che alcuni hanno anche bisogno di ritrovare la miglior condizione. La necessità è quella di trovare almeno tre/quattro rinforzi per completare la rosa e sostituire adeguatamente chi è andato via. Questo è l'auspicio - ha concluso - poi si vedrà cosa riusciremo a fare». 

Sezione: Primo Piano / Data: Dom 27 settembre 2020 alle 18:30 / Fonte: hellasverona.it
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print