Al termine della sconfitta con la Fiorentina Ivan Juric si è presentato in sala stampa: «Anche con la Samp - ha esordito il tecnico - avevamo dominato in tante cose e nel primo tempo avremmo potuto farne anche quattro, poi però è andata male. Oggi, purtroppo, è successo ancora. In passato qualche partita ci è andata bene, ultimamente ci è andata male e mi dispiace, soprattutto per i ragazzi. L'espressione del gioco, però, mi soddisfa.

Qualcuno da fuori potrebbe pensare che la squadra ha la pancia piena ma - ha precisato - chi ha visto la prestazione di oggi vede che la squadra gioca, e vuole lasciare tutto sul campo. Con la Lazio abbiamo perso all'ultimo minuto, oggi dopo molte occasioni abbiamo preso gol al primo tiro". 

«Per crescere - ha concluso - servono giocatori di qualità e se vuoi essere forte ti servono giocatori all'altezza, altrimenti se vuoi lottare per la salvezza va bene così. Ci siamo salvati con dieci giornate d'anticipo, ed è una cosa bellissima ma per fare il salto serve una base solida e aumentare la qualità».
 

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 20 aprile 2021 alle 23:30
Autore: Francesco Galvagni
Vedi letture
Print