Oggi la Gazzetta dello Sport parla di un Verona non fossilizzato su una sola e unica idea di gioco. Le note per le variazioni sul tema ci sono, e Ivan Juric sa come usarle.
Miguel Veloso è il "titolarissimo", ma c'è chi può sostituirlo: Matteo Pessina. "Possono essere schierati anche insieme, eppure l'uno può supplire all'eventuale mancanza dell'altro", commenta la Gazzetta.
Il quotidiano sportivo poi passa a parlare del settore punte e infine dei jolly, con particolare attenzione alla "sorpresa" che è stata Alan Empereur, "reinventato da laterale destro".

Per leggere l'articolo completo, si rimandano i lettori al numero odierno della Gazzetta dello Sport.

Sezione: News / Data: Lun 09 settembre 2019 alle 10:30 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Anna Vuerich
Vedi letture
Print