L'incontro tra Lega e Sky per i diritti televisivi - la scorsa settimana è scaduto il termine per il versamento dell'ultima rata - si è risolto con un nulla di fatto. Dopo una settimana di proroga, quindi, nulla è cambiato e le parti rimangono sulle rispettive posizioni. A questo punto, il rischio di passaggio alle vie legali diventa sempre più reale. Lo riporta il "Corriere dello Sport".

Sezione: News / Data: Mar 19 maggio 2020 alle 14:00 / Fonte: Corriere dello Sport
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print