Al termine del match contro lo Spezia, Eddie Salcedo, autore del goal del momentaneo 1-0, ha parlato al canale ufficiale del club: "Se c'è del rammarico per il pareggio arrivato nel finale? Certo, il rammarico c'è, perché avevamo la partita in pugno e purtroppo abbiamo subìto una rete proprio negli ultimi minuti di gara, ma avremmo meritato di portarla a casa. C’è però anche la soddisfazione di essere tornati a fare punti dopo una serie negativa, e soprattutto di essere tornati a farne in casa nostra. Certo, se avessimo centrato il bottino pieno saremmo stati ancora più felici. Il secondo gol personale segnato nelle ultime due partite interne? Sono contento di aver trovato queste due reti e spero di continuare così: voglio sempre dare il massimo per la squadra e per aiutare a portarla alla vittoria. Se il colpo di testa è un fondamentale che mi riesce naturalmente? Sì, è una cosa naturale. Mio papà giocava a basket a livello professionistico, probabilmente lo stacco aereo l’ho preso da lui. La prossima ancora in casa contro il Torino? Saremo molto focalizzati sulla gara, sul migliorare dove possiamo farlo e sul portare a casa i tre punti".

Sezione: Focus / Data: Sab 01 maggio 2021 alle 18:00 / Fonte: hellasverona.it
Autore: Francesco Galvagni
Vedi letture
Print