In vista della potenziale ripresa dei campionati un tema "caldo" è sicuramente quello della scadenza naturale dei contratti prevista per il prossimo 30 giugno. La "Gazzetta dello Sport" fa luce oggi su questo tema ancora aperto che in caso di mancato adeguamento potrebbe portare non pochi problemi soprattutto in squadre che potrebbero assistere al ritorno di alcuni giocatori presso la propria società di appartenenza, prima che il campionato ripreso possa aver termine. In casa gialloblù, come puntualizza il quotidiano, la situazione sarebbe a dir poco drammatica con ben 13 giocatori in scadenza. L'auspico, naturalmente, è quello che in caso di ripartenza si possa anche convergere su una proroga delle scadenze dei contratti.

Sezione: Focus / Data: Sab 25 aprile 2020 alle 18:00 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print