Crotone-Verona 2-1 Contro i calabresi la formazione di Juric ha disputato probabilmente la peggior partita della stagione. Andati sotto dopo nemmeno un minuto, i gialloblù, apparsi decisamente poco attenti, hanno subito il raddoppio nella ripresa, reagendo, in parte, ma invano, solo nel finale. Come sempre cerchiamo di individuare tre aspetti positivi e altrettanti da migliorare. 

ASPETTI POSITIVI

1) Federico Dimarco: parte dalla panchina ma quando entra porta vivacità e cambio di passo. Purtroppo, predica nel deserto;

2) Ivan Pandur: confermato titolare, rimane attento e vigile. Sui due gol non ha colpe particolari;

3) Darko Lazovic: lavoro produttivo sulla fasce, spinge e copre con continuità, senza pause.

ASPETTI DA MIGLIORARE

1) Kevin Rüegg: alla prima da titolare si mostra timido e a tratti impacciato. Anche se non giocava da molto tempo era lecito attendersi qualcosina di più;

2) Nikola Kalinić: gran lavoro di sacrificio al servizio della squadra ma troppo poco produttivo in zona gol, aspetto invece fondamentale per un attaccante;

3) Mattia Zaccagni: si prodiga con impegno ma da settimane non è più il giocatore del girone di andata. 

Sezione: Copertina / Data: Sab 15 maggio 2021 alle 14:00
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print