Stasera l'Hellas Verona di Ivan Juric affronterà la Fiorentina nel match infrasettimanale valido per la 32esima giornata del campionato di Serie A TIM 2020-2021. La scorsa stagione al "Bentegodi" i gialloblù si erano imposti 1-0 sulla viola di Vincenzo Montella, quando ancora gli spalti degli stadi erano popolati dai tifosi, precisamente 22.581 in quella giornata piovosa.

Era il 24 novembre 2019 e l'Hellas ospitava la Fiorentina nel ricordo di Roberto Puliero, scomparso pochi giorni prima e al quale, da lì a breve, sarebbe stata intitolata la tribuna stampa del "Bentegodi". Dopo un primo tempo a ritmi blandi, nella ripresa la squadra di Juric salì di intensità, e al 66' fu Samuel Di Carmine, ex di giornata, su assist di Marco Davide Faraoni a trovare il goal, il suo primo in Serie A, che decise il match.

Per gli uomini di Juric quella di oggi, rappresenterà, invece, un'occasione importante per rifarsi subito dalla sconfitta di Genova con la Sampdoria, la seconda consecutiva in campionato, dopo quella casalinga contro la Lazio. Dopo lo scoppio della bomba Superlega inoltre per i gialloblù potrebbero nascere dei nuovi stimoli per questo rush finale di campionato, in attesa di capire come si andranno a configurare le competizioni europee per la prossima stagione. 

Sezione: Copertina / Data: Mar 20 aprile 2021 alle 19:00
Autore: Francesco Galvagni
Vedi letture
Print