Domani, sabato 1 maggio 2021, l'Hellas Verona di Ivan Juric affronterà lo Spezia di Vincenzo Italiano al "Bentegodi", calcio d'inizio alle ore 15.00, nel match valido per la 33^ giornata del campionato di Serie A TIM 2020-2021. Si tratterà della prima sfida in assoluto tra gialloblù e liguri a Verona nella massima serie, dopo l'andata del "Picco" di La Spezia decisa da una rovesciata di Mattia Zaccagni.L'ultimo match tra Verona e Spezia al "Bentegodi" è quello della stagione 2018-2019 in Serie B.

Era il 25 settembre 2018 quando l'allora Hellas di Fabio Grosso ospitava lo Spezia di Pasquale Marino nel match valido per la quinta giornata del campionato cadetto. Gli ospiti trovarono il vantaggio al 39' con Soufiane Bidaoui su assist di David Okereke. Tre tre minuti dopo, però, arrivò il pareggio di Ryder Matos che fissò il punteggio sull'1-1, risultato con il quale terminò il primo tempo. Al 78' fu successivamente Mattia Zaccagni, su assist dello stesso Matos, a completare la rimonta regalando tre punti ai gialloblù. Al termine della stagione, in seguito all'avvicendamento in panchina tra Grosso e Aglietti, il Verona riuscì ad ottenere la promozione in Serie A attraverso i playoff, nei quali lo Spezia, giunto sesto in regular season, si fermò al primo turno.

Nei trascorsi tra Verona e Spezia poi, ai tifosi gialloblù tornerà sicuramente alla memoria il doppio scontro playout della stagione 2006-2007 in Serie B, quando con il 2-1 dell'andata al "Picco" e lo 0-0 del "Bentegodi" al ritorno la squadra di Antonio Soda condannò l'Hellas di Gian Piero Ventura alla Lega Pro. Fortunatamente quegli anni sono ormai soltanto un lontano cattivo ricordo, con l'Hellas che domani proverà a ritrovare una vittoria che manca da quattro giornate in Serie A.

Sezione: Copertina / Data: Ven 30 aprile 2021 alle 19:00
Autore: Francesco Galvagni
Vedi letture
Print