GdS: Le pagelle di Hellas Verona-Milan

16.09.2019 13:30 di Anna Vuerich   Vedi letture
Fonte: Gazzetta dello Sport
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
GdS: Le pagelle di Hellas Verona-Milan

Riportiamo li voti che la Gazzetta dello Sport ha dato per Hellas Verona-Milan (0-1) ai singoli giocatori. Per leggere i commenti completi, si rimandano i lettori al numero odierno della Gazzetta dello Sport.

HELLAS VERONA 6: "Fino all'ultimo respiro. Fino all'ultima avanzata. Che non sortisce effetti, ma lascia in bocca buone sensazioni".

JURIC 6

SILVESTRI 6

RRAHMANI 6

KUMBULLA 6

GUNTER 5,5

FARAONI 6

AMRABAT 6,5

VELOSO 6

LAZOVIC 6,5

VERRE 6,5 - "Il migliore: Dopo il rosso a Stepinski, è lui a diventare il terminale. Va vicino a un gol antologico (controllo e tiro, tutto al volo) e poi è il palo a dirgli di no. Sta ancora imprecando".

ZACCAGNI 6

PESSINA 6

STEPINSKI 5

DI CARMINE S.V.

TUTINO S.V.

MILAN 6: "Una squadra a lungo incapace di alzare il ritmo nonostante la superiorità numerica. Il secondo tempo serve per aggiustare le cose".

GIAMPAOLO 6

DONNARUMMA 6

CALABRIA 5,5

MUSACCHIO 6

ROMAGNOLI 6

RODRIGUEZ 5,5

KESSIE 6

BIGLIA 6

CALHANOGLU 6,5

PAQUETA' 5,5

SUSO 5,5

PIATEK 6

REBIC 6,5 - "Il migliore: Debutto immediato, perché c'è bisogno di qualcuno che pensi di meno e agisca di più. Da lui transita l'azione del palo di Calabria, fa ammonire Amrabat e produce strappi molto utili".