Lunga intervista del presidente Maurizio Setti a La Gazzetta dello Sport. Queste le sua parole su Fabio Grosso: "Parla poco, ha una testa superiore, è molto determinato, ora so perchè è diventato campione del mondo. Ho conosciuto prima Luca Toni poi lui, ora so perchè hanno vinto un mondiale. Grosso crede in quello che fa e non ha paura di pagare gli errori. Ma è anche pronto a cambiare i suoi progetti. E' giovane e si vede come crede nei giovani. Mandorlini, per dire, era titubante nel lanciare Iturbe".

Sezione: Rassegna / Data: Gio 10 gennaio 2019 alle 09:08 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @sbentivogli10
Vedi letture
Print