Sull'edizione odierna del "Corriere di Verona" Matteo Fontana traccia un primo bilancio di questo primo scorcio di stagione. Le cose positive sono senza dubbio l'identità di una squadra che rispecchia in pieno il pensiero del proprio allenatore. Il campo,poi, evidenza un'ottima retroguardia - la seconda meno battuta dell'intero campionato - e buone individualità come Amrabat, Veloso, Rrhamani, Faraoni e Lazovic. Da rivedere senza dubbio la fase offensiva, con un attacco ancora troppo poco prolifico. Il bilancio finale è comunque positivo. 

Sezione: Rassegna / Data: Mar 12 novembre 2019 alle 11:00 / Fonte: Corriere di Verona
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print