L'edizione odierna del "Corriere di Verona" commenta la situazione del campionato, ancora sospeso, riguardo ad una possibile riduzione degli stipendi. La società gialloblù rimane per ora alla finestra in attesa di un accordo tra Lega e Aic. Laddove si concordasse un blocco degli stipendi da marzo a giugno per il club scaligero il risparmio sarebbe nell'ordine di 5,5 milioni di euro. Se si dovesse ricominciare, invece, lo scenario subirebbe sicuramente una modifica. Nel frattempo l'Assocalciatori, conferma l'interesse di tentare di portare a termine la stagione.

Sezione: Rassegna / Data: Ven 03 aprile 2020 alle 13:00 / Fonte: Corriere di Verona
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print