In vista della trasferta in casa della Sampdoria, in programma sabato prossimo alle 15 a Marassi, Ivan Juric ha parlato in conferenza stampa. «Contro la Lazio - ha esordito il tecnico gialloblù, sono rimasto molto soddisfatto della prestazione, abbiamo disputato una partita di alto livello. Mi hanno quindi lasciato un po' sorpreso alcune critiche. Adesso ripartiamo con la Sampdoria, una squadra che sta facendo bene, attualmente in ottima condizioni. Dispone di giocatori di qualità, ha un'ampia scelta ed è una squadra molto ben organizzata. Per noi sarà una partita molto dura». 

In vista del match contro i blucerchiati Juric ha parlato anche di formazione. «Sabato - ha dichiarato - recupero sia Favilli che Çetin mentre resta ancora fuori Vieira. C'è stato un piccolo problemino per Kaliniç, vediamo domani. Mi spiace molto, invece, per Benassi. Si tratta di un giocatore stupendo, dal passaggio veloce, bravo a inserirsi e dotato di grande intelligenza tattica. Non abbiamo un centrocampista con le sue caratteristiche. Ora si sta allenando con una certa continuità, spero possa tornare presto a giocare». 

In vista delle prossime otto partite che rimangono da giocare, con una salvezza già in tasca il tecnico gialloblù ha aggiunto. «Non parlo di ottavo o nono posto. Dopo tanti mesi, i primi molto difficili, ci stiamo un passo alla volta avvicinando ai nostri obiettivi di gioco. Molti giocatori, comunque, hanno ampi margini di miglioramento e tutti i giorni mi dimostrano la voglia di crescere e di non mollare. Il nostro obiettivo rimane quello di fare il massimo in ognuna delle partite che ci rimangono da giocare da qui alla fine del campionato».

Sezione: Primo Piano / Data: Gio 15 aprile 2021 alle 20:30
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print