Nel corso del suo intervento nel Salotto Gialloblu, Maurizio Setti ha parlato dei giocatori con i quali c'è stato più feeling: "Ho avuto pochi rapporti con i calciatori, non voglio essere invasivo. Il rapporto più bello l'ho avuto con Luca Toni, una persona a me cara umanamente e sportivamente. Quello che conta però è l'approccio che sento a livello umano, che passa dal cuore. Chi gioca con l'Hellas deve essere consapevole di giocare per la città. Quando vedo giocatori che hanno questo atteggiamento, che non si tirano indietro, allora capisco che è un giocatore da Hellas".

Sezione: News / Data: Mar 19 gennaio 2021 alle 16:00 / Fonte: HellasVeronaChannel
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @sbentivogli10
Vedi letture
Print