In Ministro delle Politiche Giovanili e dello Sport Vincenzo Spadafora, ha parlato oggi ai microfoni del TG1 in merito alla situazione attuali dei campionati, dopo la revoca dei Campionati Europei, decisa ieri dall'Uefa. Queste le sue principali dichiarazioni: «Riteniamo di poter partire con la serie A il 3 maggio. Valuteremo, più avantii, se adottare eventualmente all'inizio le porte chiuse. A questo si aggiungeranno, poi, le diverse competizioni europee. Nelle prossime ore valuteremo se impedire qualsiasi attività sportiva all'aperto. Seguendo le indicazioni della comunità scientifica non abbiamo imposto un divieto assoluto, L'appello generale è restare a casa ma, purtroppo, se non viene seguito servirà apporre il divieto ».

Sezione: News / Data: Mer 18 marzo 2020 alle 18:00
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print