Ivan Juric, in occasione della sua intervista al Corriere dello Sport, ha parlato della sua decisione di restare a Verona:

"A livello economico ci eravamo accordati da mesi. I miei dubbi erano legati all’investimento futuro. Volevo il massimo perché penso che dobbiamo migliorare, me compreso. Ho ascoltato altre proposte, poi mi è venuto naturale scegliere Verona. Quando ti trovi così bene, vuoi continuare questa sensazione piacevole. Sono strafelice. Molti sottovalutano l’aspetto umano: invece stare bene in un ambiente di lavoro come qui dove non si finge è fondamentale. Non contano solo i soldi, il successo, gli obiettivi sul campo. Ci sono anche altri valori".

Sezione: News / Data: Ven 31 luglio 2020 alle 21:00
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @sbentivogli10
Vedi letture
Print