"Serie A spaccata in due. La SuperLega decisiva per i fondi", questa l'apertura odierna de "Il Secolo XIX". Nonostante i pesanti passivi con i quali club come Milan (-146 lo scorso anno) e Inter (-48) chiuderanno il 2020, questi, insieme ad altre big, hanno dato parere negativo all'entrata dei fondi che gli avrebbero garantito guadagni. Questo perchè probabilmente è stata assicurata a questi una Superlega Europea. Quello che non è chiaro è il no ai fondi di società come Hellas Verona e Udinese, che dall'entrata di nuovi investitori nel sistema calcio avrebbero solamente tratto giovamento e per i quali il discorso Superlega è totalmente fuori da ogni logica previsione.

Sezione: News / Data: Mar 23 febbraio 2021 alle 11:00 / Fonte: Tuttomercatoweb.com
Autore: Francesco Galvagni
Vedi letture
Print