Silvestri 5,5 Ben piazzato sulla conclusione di Verre, "sporcata" da Dawidowicz, è prodigioso su Jankto. Incolpevole sulle prime due reti, ha sulla coscienza la terza marcatura blucerchiata, quando sbaglia completamente i tempi dell'uscita. 

Dawidowicz 6 Attento di piede e bravo di testa. Nella ripresa resiste bene in alcuni situazioni a Keita, dotato di ben altro passo rispetto al suo. In tempo di recupero è doppiamente sfortunato quando prima il palo - il 18esimo della stagione per i gialloblù - e poi Audero, gli negano la gioia del gol.

Günter 6,5 Smaltita la contusione che l'aveva tenuto fuori nelle ultime due partite, riprende in mano il comando della retroguardia. Sempre ben piazzato, tempestivo negli anticipi, si fa valere anche di testa. (dal 31' s.t. Lovato 6 gestisce il quarto d'ora finale senza patemi)

Dimarco 6 Conferma il progessivo miglioramento nella fase difensiva. Efficace in fase di spinta con alcune sovrapposizioni. Tenta il tiro ma spedisce alto. 

Faraoni 6,5 Tra i più positivi, nonostante la sconfitta. Sempre efficace in chiusura, pronto e presente nei ribaltamenti. Nel primo tempo subisce una spinta da tergo sulla quale ci poteva stare anche il rigore. 

Sturaro 6  Uno dei tanti ex genoani a sentire aria di derby. Chiude bene gli spazi, bravo in diagonale su Jankto, dove fa valere fisico ed esperienza. A inizio ripresa entra in riserva e Juric lo toglie. (dal 12' s.t. Tameze 5 Lo smalto non è ancora quello dei giorni migliori. Frana ingenuamente addosso a Keita, provocando il calcio di rigore, poi trasformato da Gabbiadini)

Baràk 5,5 In assenza di Veloso, toccano a lui le chiavi del centrocampo. Scolastico, svolge il compitino senza acuti. (dal 31' s.t. Favilli s.v. rivede il campo dopo molte settimane)

Lazovic 6,5 Primo tempo di ottimo livello, con la perla del gol su punizione. Nella ripresa si fa vedere con meno continuità.

Salcedo 5,5 Partenza positiva, serve una gran palla a Zaccagni che non concretizza. Si sfianca anche in copertura, Cala vistosamente nella seconda frazione. (dal 35' s.t Colley  s.v. gettone di presenza)

Zaccagni 5,5 Non riesce a capitalizzare di testa l'ottima palla servita dal fondo da Salcedo. Meno pimpante e incisivo del solito. (dal 12' s.t.. Bessa 5,5 cerca la giocata giusta, senza trovarla)

Lasagna 5 Ha la palla giusta al termine di una veloce ripartenza ma, giunto in area cincischia. Ingaggia un duello molto fisico con Colley che gli concede poco o nulla. Cerca il gol ma viene murato. Non punge.

Juric 5,5 Il primo tempo è perfetto come organizzazione e atteggiamento e il vantaggio di un solo gol è sicuramente ridutttivo. Nella ripresa, complice anche i tre cambi operati da Ranieri, la squadra accusa il colpo, mostrando a più riprese il fianco alle offensive blucerchiate, senza più trovare la forza per reagire. 

Sezione: Le Pagelle / Data: Sab 17 aprile 2021 alle 18:00
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print