Matteo Pessina, centrocampista dell'Atalanta, classe 97, parteciperà a Euro 2020 al posto dell'infortunato Stefano Sensi. Queste alcune delle sue dichiarazioni riportate dai canali uffficiali della FIGC: "Emozione grandissima e indescrivibile. È motivo d’orgoglio e di onore. Sensi? Gli ho parlato subito quando si è fatto male, provo dispiacere per lui perché come per me sarebbe stata una grande emozione. Poi lo conosco bene, siamo amici".

Il centrocampista monzese so è soffermato anche sulla sua esperienza con la maglia dell'Hellas, prima di fare ritorno all'Atalanta: «Strano, 12 mesi fa ero ancora a Verona e non era ancora cominciato il campionato. Non avrei mai creduto di poter fare l’Europeo. Poi con l’Atalanta è stato tutto un crescendo, tra la Champions League e la prima convocazione con la maglia azzura. . Non me ne sono quasi reso conto. Adesso sono qui e ripenserò a tutto solo una volta finito l’Europeo».

Sezione: Ex gialloblù / Data: Mar 08 giugno 2021 alle 22:00
Autore: Francesco Galvagni
Vedi letture
Print