In vista di Hellas Verona-Torino, Andrea Mandorlini, doppio ex della sfida (calciatore nel Torino dal 1978 al 1980 e allenatore al Verona dal 2010 al 2015), attualmente alla guida del Padova con il quale si giocherà la promozione in Serie B ai playoff, è stato intervistato da tuttomercatoweb.com. Questo un breve estratto delle sue dichiarazioni:

Passando al Verona, si è rilassato un po’ troppo nell’ultimo periodo?
“Ci sta un momento di flessione, è una delle squadre con il numero più alto di chilometri percorsi e giocando così spesso è inevitabile pagare un po’ di stanchezza. Mi concentrerei più sui complimenti da fare a Juric e ai suoi ragazzi, hanno disputato un altro campionato importante e soprattutto sono riusciti a salvarsi con enorme anticipo rispetto alla fine della stagione”.

Proprio Juric sembra più lontano dai gialloblu, tra le altre viene accostato anche e proprio al Toro.
“È normale che il suo nome giri, vuol dire che ha fatto un lavoro egregio e che gli viene riconosciuto. Non voglio mancare di rispetto a Nicola, però sicuramente avrebbe quei valori granata che da sempre si tramandano”.

Sezione: Ex gialloblù / Data: Dom 09 maggio 2021 alle 13:30 / Fonte: Tuttomercatoweb.com
Autore: Francesco Galvagni
Vedi letture
Print