Torino-Verona: 1-1 Contro i granata, alla ricerca del successo pieno, i gialloblù fanno la partita e passano meritatamente in vantaggio con Borini. Il pareggio di Zaza, giunto pochi minuti dopo, porta un pò di scompiglio ma poi la squadra di Juric si ricompone e porta a casa un meritato pareggio, correndo l’unico pericolo quasi allo scadere su un colpo di testa di Belotti

Come sempre cerchiamo di individuare tre spunti positivi e tre aspetti da migliorare.

SPUNTI POSITIVI 

1) Fabio Borini: ritrova la maglia da titolare. Vivace sin dai primi minuti si conquista e trasforma la rete del vantaggio;

2) Matteo Pessina: smette i vestiti del trequartista e indossa quelli del vice Amrabat. Il risultato è sempre lo stesso. Si conferma sempre più giocatore duttile e completo;

3) Alain Empereur : altra partita da titolare dove conferma il progressivo percorso di crescita. Attento e affidabile.

ASPETTI DA MIGLIORARE

1) Koray Gunter: dopo l’errore con l’Atalanta, si ripete con Zaza che approfitta della sua disattenzione;

2) Mattia Zaccagni: entra a partita in corso ma non incide come al solito. Probabilmente, anche lui come altri, sta rifiatando.

3) Occasioni fallite: lo ha ribadito lo stesso Juric. La squadra deve imparare ad essere maggiormente incisiva in zona gol.

Sezione: Copertina / Data: Gio 23 luglio 2020 alle 18:00
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print