Silvestri 7,5  Dopo un primo tempo quasi da spettatore, si prende la scena nella ripresa con alcuni pregevoli interventi. Salva più volte il vantaggio ma capitola allo scadere sulla conclusione dal limite di Rogerio sulla quale può fare poco o nulla.

Rrhamani 6 Qualche piccola sbavatura nelle chiusure. Si fa valere anche di testa. Concede, forse, troppo spazio a Boga quando l’attaccante neroverde accorcia le distanze.

Gunter 6 Dopo due panchine consecutive, riprende il suo posto al centro della retroguardia scaligera. Comanda la linea con efficacia. Non commette errori.

Kumbulla 6 Forse condizionato dal giallo preso dopo un quarto d’ora, appare meno brillante del solito. A fine primo tempo Juric lo lascia negli spogliatoi. Era diffidato, salterà per squalifica la sfida di mercoledì con il Parma (dal 46’ Empereur 6 argina le incursioni di Berardi. In alcune situazioni sbroglia con decisione).

Adjapong 5,5 Nuovamente nell’undici titolare dopo la partita di Marassi con la Samp. Timido nel primo tempo, nella ripresa soffre le incursioni del neoentrato Boga al quale, in occasione del primo gol, regala probabilmente troppo spazio nell’uno contro uno. L'impegno è comunque costante. 

Veloso 6 Gestisce con la consueta esperienza i tempi di gioco. Tenta la conclusione su punizione ma spedisce alto. Il piede è meno “caldo” di altre volte. Quando il ritmo si alza Juric lo toglie. (dal 67’ Badu 5 Fatica a trovare il ritmo partita nel momento in cui il Sassuolo aumenta la pressione alla ricerca del pari).

Amrabat 5,5 Nella prima frazione si dimostra uno dei più attivi. Bravo a chiudere gli spazi e a far ripartire l’azione. Nella ripresa cala e mostra il fianco ai centrocampisti avversari. Con il senno di poi andava, forse, sostituito.

Lazovic 7,5 Assieme a Silvestri risulta il migliore in campo. Contribuisce assieme a Zaccagni all’ottimo funzionamento della catena di sinistra. Segna un gol con una grande conclusione dai sedici metri e apparecchia la tavola per Stepinski in occasione della seconda rete, con un pregevole tocco di esterno destro.

Pessina 6,5 Si dedica ad un lavoro di copertura e ripartenza. Con abilità sfrutta l’errore difensivo dei neroverdi e deposita in rete con chirurgica precisione la rete del doppio vantaggio. Peccato non sia servita a portare a casa i tre punti.

Zaccagni 6,5 Prestazione ancora una volta positiva, di grande sostanza. Ottimo in fase di copertura, è sempre pronto a far ripartire l’azione. Funziona sempre meglio l’intesa con Lazovic sulla corsia di sinistra (dal 91’ Verre sv)

Stepinsk 6,5 La sua è stata una partita avara di spunti. Il merito di aver segnato, tuttavia, gli regala la meritata sufficienza. ( dal 59’ Pazzini 6 Si danna in copertura nel forcing finale del Sassuolo. Contribuisce all’errore neroverde in occasione della rete di Pessina)

Juric 6 Nel primo tempo la squadra è ben disposta in campo anche se non trova conclusioni degne di nota. Nella ripresa, raggiunto il doppio vantaggio, abbassa troppo il baricentro del proprio gioco concedendo troppo campo ai padroni di casa che raggiungono, meritatamente, il pareggio. Ammonito dal direttore di gara, sarà squalificato in occasione del match di mercoledì con il Parma.  

Sezione: Copertina / Data: Dom 28 giugno 2020 alle 23:00
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print