Antonio Tomassini e Antonio Longo, avvocati tributari e sportivi, hanno commentato: "La nuova norma è una bomba", secondo quanto riportato oggi dalla Gazzetta dello Sport.
Si parla del Decreto Crescita e delle sue applicazioni: con esso infatti, si avranno delle "specifiche agevolazioni fiscali per gli sportivi professionisti (...) che hanno lavorato all'estero negli ultimi due anni e trasferiscono la residenza in Italia". La Gazzetta spiega che i suddetti sportivi: "Pagheranno le imposte soltanto sulla metà delle loro entrate". Un ottimo incentivo per i club italiani che vorranno investire su talenti stranieri.

Per leggere l'articolo completo, si rimandano i lettori al numero odierno della Gazzetta dello Sport.

Sezione: Altre squadre / Data: Dom 21 luglio 2019 alle 14:00 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Anna Vuerich
Vedi letture
Print