Otto, come il suo numero di maglia. Sono i minuti, recupero compreso, con cui è iniziata ufficialmente la carriera juventina di Aaron Ramsey. Minuti di rammarico, visto che sono quelli in cui è arrivato il pareggio dell’Atletico Madrid, ma nei quali proprio l’esordio del gallese ha portato una piccola nota positiva, guardando al futuro. Domani contro il Verona l’ex Arsenal farà probabilmente anche il suo debutto allo Stadium e il numero di minuti per lui potrebbe crescere. Non è ancora il momento di vederlo tra i titolari, per quello servirà più tempo, ma nel percorso studiato da Sarri e dallo staff di preparatori per riportarlo al massimo della forma è previsto un crescendo graduale che contro i gialloblù di Juric potrebbe vivere un altro step. Sarebbe l’occasione per far sentire a Ramsey tutto il calore dei tifosi, che lo aspettano con grande curiosità e fiducia. Non potrebbe essere altrimenti, per un centrocampista da 65 gol e 65 assist (compresi i rigori procurati) in 371 partite con la maglia dell’Arsena

Sezione: Rassegna / Data: Ven 20 settembre 2019 alle 12:00 / Fonte: Tuttosport
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @sbentivogli10
Vedi letture
Print