Una volta definite le prime cessioni e sfoltito l’organico (Fossati, Cherubin, Calvano...) il Verona è passato al contrattacco per cercare di completare la rosa. Le prime idee di mercato sembravano portare a un terzino sinistro, ma visto che Crescenzi fatica a recuperare il d.s. Tony D’Amico ha preferito ingaggiare un elemento che possa giocare soprattutto a destra. Si tratta di Davide Faraoni, scuola Lazio maturato poi all’Inter, che da una stagione e mezza è stato un punto fermo del Crotone e arriva in prestito con obbligo di riscatto: oggi la firma, accordo fino al 2022. Insomma, a un’emergenza è subito seguito il rimedio.

Sezione: Rassegna / Data: Sab 12 gennaio 2019 alle 09:30 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @sbentivogli10
Vedi letture
Print