Il giudice sportivo della B ha dato 4 giornate e 3.000 euro di multa a Raffaele Schiavi, capitano della Salernitana, «per essersi rivolto all’arbitro con atteggiamento minaccioso, indirizzandogli epiteti insultanti e appoggiandogli una mano sul petto»; un turno al tecnico Colantuono, sempre per il rovente finale di Cremona: il club granata, contestando l’arbitraggio, farà ricorso. Due giornate a Murilo (Livorno), una ad Andelkovic (Venezia), ammenda di 5.000 euro al tecnico Lucarelli (Livorno). Società: 3.000 euro al Livorno.

Sezione: Rassegna / Data: Mer 10 ottobre 2018 alle 09:30 / Fonte: Gazzetta dello Sport
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @sbentivogli10
Vedi letture
Print