"Tutto fin troppo facile per il Verona di Juric che regola 3-0 una Spal già retrocessa. Gara praticamente in archivio già dopo 11’ grazie alla doppietta di Di Carmine: al 7’ un colpo di testa dell’attaccante, su cross di Lazovic, sblocca il risultato. Quattro minuti dopo c’è un tocco di Eysseric per Dimarco, assist perfetto nel mezzo con lo scatenato Di Carmine che anticipa Fares e insacca a due passi dalla linea di porta. La Spal non reagisce e non fa nulla per rendersi pericolosa, per cui il 2-0 dell’intervallo è di assoluta tranquillità per i padroni di casa.

Dopo due minuti dalla ripresa, il punto alla serata viene messo da Faraoni che di testa infila Letica dopo un angolo di Dimarco: 3-0 e attesa solo per l’ingresso in campo di Pazzini, all’ultima al Bentegodi dopo cinque stagioni in maglia gialloblù. Juric lo mette in campo al 74’, ma il «Pazzo» non riesce a centrare il 200° gol tra i professionisti. Ci proverà domenica, nell’ultima di campionato, al Ferraris con il Genoa."

Sezione: Rassegna / Data: Gio 30 luglio 2020 alle 08:00 / Fonte: Gazzetta.it
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @sbentivogli10
Vedi letture
Print