Il match tra Verona e Fiorentina ha un sapore particolare per Cesare Prandelli, che ha vissuto stagioni esaltanti su entrambe le panchine. Ecco le sue principali dichiarazioni rilasciate a Gianluca Tavellin sul quotidiano "L'Arena": "«Juric sarà di carattere introverso e riservato ma è uno che sa di calcio. E fin qui ha svolto un ottimo lavoro. Questo Verona ha un senso e una identità, vive di organizzazione e di orgoglio La Fiorentina ha alternato grandi prestazioni a momenti di opacità. Resto convinto del valore di Montella. La mia esperienza all'Hellas? Il rapporto con città e tifosi è sempre stato straordinario. Si è creata vicinanza e condivisione. Eravamo una cosa sola. E certe cose restano per sempre. Ora aspetto la chiamata giusta, senza ansie, senza frenesie. Le ho buttate fuori dal mio mondo. La qualità della vita conta più di ogni cosa»".

Sezione: Primo Piano / Data: Mar 19 novembre 2019 alle 11:00 / Fonte: L'Arena
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print