Alla vigilia della sfida casalinga contro la Lazio, il tecnico gialloblù Ivan Juric ha parlato in conferenza stampa. «La Lazio - esordito - è un avversario molto impegnativo che verrà a Verona a cercare punti per la qualificazione in Champions. Noi siamo contenti per aver conquistato la salvezza. In settimana ho visto bene la squadra, siamo pronti per disputare una grande prestazione». Tornando alla partita di Cagliari ha commentato: «A Cagliari ho visto alcuni errori che dopo sette mesi di lavoro non mi aspettavo, e che non mi sono piaciuti. Tuttavia, al di là del risultato, ho avuto dalla squadra le risposte chi mi aspettavo per quanto riguarda la concentrazione, la personalità e anche del gioco espresso, con l'aggiunta di alcune azioni di contropiede eseguite molto bene».

Riguardo alla formazione ha aggiunto: «In difesa non ho ancora deciso. Günter è recuperato ma non per partire dall'inizio mentre Ceccherini, che in settimana ha avuto qualche problemino, oggi si è allenato regolarmente con noi. Saranno inoltre disponibili sia Kalinić che Colley. Rimangono fuori, quindi, solo Vieira Favilli».

Il tecnico ha, poi, tracciato un piccolo bilancio di queste due stagioni in riva all'Adige: «Le due salvezze ottenute rappresentano un grandissimo risultato. In questi due anni abbiamo visto gioco, crescita dei singoli e del gruppo e, soprattutto, risultati. Abbiamo raggiunto due salvezze in modi diversi ma sempre facendo bene. Per me, come allenatore, sono due soddisfazioni che mi tengo molto strette».

Sezione: Primo Piano / Data: Sab 10 aprile 2021 alle 15:30
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print