Alla vigilia della partita interna con lo Spezia il tecnico gialloblù ha parlato in conferenza stampa. «Ogni partita è tosta - ha esordito - è anche con lo Spezia sarà, appunto, una gara tosta e impegnativa. In questo campionato si sono dimostrati una squadra dura da affrontare per tutti. In queste ultime settimane noi siamo migliorati come gioco ma, purtroppo, ci mancano i risultati. Riguardo alla formazione da mandare in campo Kalinić rimane una valida alternativa a Lasagna, uno o l'altro, devo ancora decidere. Tameze sta meglio, domenica ha fatto una grande partita di sacrificio e ha accusato dei crampi. Per domani vedo tra lui e Sturaro che rientra dalla squalifica. In mezzo penso di dare spazio a Ilić mentre Baràk lo preferisco davanti assieme a Zaccagni che ha recuperato ed è mia intenzione farlo giocare. Lui è uno che quest'anno ha dato molto, ha bisogno di recuperare energie. Ultimamente sta giocando meglio ma non ancora ai livelli di qualche mese fa. Domenica contro l'Inter - ha concluso - mi ha fatto molto piacere la presenza di diversi 2000 in campo. Se loro possano rappresentare il futuro, il mio pensiero lo sapete, bisogna anche sentire la società perchè molti di loro sono in prestito». 

Sezione: Primo Piano / Data: Ven 30 aprile 2021 alle 11:30
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print