Verona - Lazio 1-5 Contro una squadra sicuramente superiore sul piano tecnico i gialloblù subiscono una pesantissima sconfitta casalinga. Sulla partita, tuttavia, pesano alcuni episodi negativi e le numerose assenze che hanno costretto Juric ad adottare soluzioni di emergenza. Proviamo come sempre a individuare alcuni spunti positivi e aspetti da migliorare.

SPUNTI POSITIVI

1) Sofyan Amrabat Scontata la squalifica rientra nella linea mediana. La sua prestazione è ancora di grande sostanza, impreziosita dalla sua prima rete in gialloblù. Peccato che il rigore abbia consentito solo un effimero vantaggio;

2) Eddie Salcedo Entra con l’atteggiamento giusto. Sfiora con un colpo di testa il gol che avrebbe potuto riaprire l’incontro;

3) Miguel Veloso per esigenze di squadra il “professore” si accomoda sulla sinistra della linea dei tre difensori. Sicuramente non è il suo ruolo ma lo svolge con estrema dedizione.

ASPETTI DA MIGLIORARE

1) Valentin Eysseric Trova una maglia da titolare, anche se nel ruolo di falso nove, non proprio a lui congeniale. Si impegna ma i risultati rimangono migliorabili;

2) Koray Gunter Difetta la consueta autorevolezza nella guida della retroguardia. Soffre oltre misura le scorribande di Immobile. Gli ultimi errori ne devono aver minato l’acquisita certezza.

3) Samuel Di Carmine entra con l’obiettivo di aiutare la squadra a recuperare il pesante passivo. Il suo ingresso, tuttavia, passa quasi inosservato. 

Sezione: Copertina / Data: Mar 28 luglio 2020 alle 13:00
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print