Domenica l'Hellas Verona di Ivan Juric affronterà il Torino di Davide Nicola al "Bentegodi" nel match valido per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie A TIM 2020-2021. Nei precedenti tra gialloblù e granata la memoria ritorna al match disputato in riva all'Adige la scorsa stagione, esattamente il 15 dicembre 2019, terminato con uno scoppiettante 3-3.

Per la 16esima giornata di campionato l'Hellas ospita il Torino di Walter Mazzarri, che da lì a poco sarebbe stato esonerato, sostituito da Moreno Longo. I granata trovano il vantaggio  al 36' con un goal di Cristian Ansaldi su assist di Simone Verdi, chiudendo il primo tempo sul punteggio di 0-1. Nella ripresa arriva al 55' il raddoppio di Alejandro Berenguer, seguito sei minuti dopo dal secondo gol di Ansaldi che mette una seria ipoteca sulla possibile vittoria granata.

I gialloblù, però, non ci stanno e negli ultimi venti minuti mettono in scena una clamorosa rimonta. Il neo-entrato Giampaolo Pazzini accorcia su rigore al 69' mentre Valerio Verre riduce ancora le distanze al 76'. A 6 minuti dal termine, infine, Mariusz Stepinski, su assist di Faraoni, trova il goal dell'insperato pari (sarà uno dei pochi acuti del polacco in stagione) e manda in visibilio i 16.453 del "Bentegodi".

Domenica il Torino arriverà a Verona in cerca di punti salvezza mentre la squadra di Juric proverà a conquistare quella vittoria che manca oramai dallo scorso 15 ferbbaio (2-1 sul Parma ndr). L'auspicio, nonostante ci si avvii al finale di stagione, è di assistere a un match emozionate e avvincente. 

Sezione: Copertina / Data: Ven 07 maggio 2021 alle 22:00
Autore: Francesco Galvagni
Vedi letture
Print