Le pagelle del Verona: prestazione opaca di Verde e Bessa, in crescita Cerci

31.10.2017 00:20 di Giorgia Segala   Vedi letture
© foto di Daniele Buffa/Image Sport
Le pagelle del Verona: prestazione opaca di Verde e Bessa, in crescita Cerci

Nicolas 5.5 – Regala il calcio d’angolo da cui nasce il gol di Perisic. Per il resto risulta poco impegnato.

Romulo 6 – Riesce a limitare Perisic soprattutto nel primo tempo e a saltare Nagatomo, cala un po’ col passare del tempo.

Souprayen 6 – Mostra buone cose in questa gara, a differenza delle scorse. Provvidenziale in più occasioni, nonostante fatichi un po’ con Candreva.

Heurtaux 6 – Un paio di chiusure discrete ad inizio gara, mantiene un certo ordine.

Caracciolo 5.5 – Partita discreta ed ordinata, sporcata però dalla sua evidente responsabilità sul gol di Borja Valero.

Fossati 6 – Buone cose nel primo tempo, si perde però nella ripresa. Concorso di colpa con Caracciolo per la mancata marcatura su Borja Valero in occasione del gol del nerazzurro.

Bessa 5 – Decisamente troppo poco incisivo, viene sostituito nel corso del secondo tempo. (Zuculini s.v.)

Verde 5 – Piuttosto impreciso, col passare del tempo vede sempre meno la palla.

Cerci 6 – Tanta volontà e si guadagna il rigore trasformato poi da Pazzini. In crescita. (Lee s.v.)

Fares 6 – Progressi per il classe 1993, fa vedere buone cose e diversi cross interessanti. Corre finché non ne ha più, negli ultimi minuti è la sua lucidità a risentirne.

Kean 5 – Schierato al posto di Pazzini, tradisce la fiducia di Pecchia non rendendosi mai pericoloso. Viene sostituito in un momento clou per i gialloblù. (Pazzini 6 – Entra e a freddo riesce a segnare il rigore che porta momentaneamente in vantaggio il Verona.)