Nessuna vittoria, penutlimo posto in classifica con 5 punti insieme al Carpi, gioco che latita e tutte le difficoltà del momento pongono Andrea Mandorlini sul banco degli imputati. Nel calcio si sa, l'allenatore è il primo a pagare. Più volte la società ha rinnovato la fiducia al mister scaligero come ha fatto il ds Riccardo Bigon dopo il pareggio contro l'Udinese. L'attenuante infortuni c'è, ma ora serve solo una cosa: vincere. Per questo motivo la posizione di Mandorlini e sicura ma non più di tanto. La gara con la Sampdoria potrebbe essere decisiva per il futuro del tecnico gialloblu che in caso di sconfitta la società potrebbe prendere ultieriori provvedimenti. 

Sezione: Esclusive TuttoHellasVerona / Data: Lun 19 ottobre 2015 alle 18:00
Autore: Stefano Bentivogli / Twitter: @stefanobenti
vedi letture
Print