L'Arena: "Niente Ikea a Verona, arriva solo Gustafson"

09.07.2018 11:00 di Ilaria Lauria  articolo letto 475 volte
Fonte: L'Arena
© foto di Federico De Luca
L'Arena: "Niente Ikea a Verona, arriva solo Gustafson"

Il Verona si è battuto con la Cremonese per avere Gustafson, il nuovo centrocampista gialloblù, giocatore abile negli inserimenti, capace di far gol sia di sinistro che di destro. Gustafson è perfettamente in linea con il credo di mister Grosso: pressing alto e possibilità di rubar palla ed andare subito a fare male. Per Gustafson il Verona ha alzato l'ingaggio a 250 mila euro. 

Gustafson cresciuto nella squadra svedese dell'Hacken, è un centrale abile con il pallone tra i piedi ed è in grado anche di ricoprire il ruolo di mediano e trequartista. Il Torino nell'estate del 2016 ne è rimasto molto impressionato e ha deciso di acquistarlo per una cifra sui 600 mila euro. L'anno dopo, però, il club granata decide che è ancora troppo acerbo per la serie A e lo manda al Perugia, dove mette insieme 20 presenze in meno di 6 mesi. 

Gustafson sarà il terzo svedese del Verona. Prima di lui ci furono Robert Prytz, centrocampista di grande caratura, e Filip Helander. Gustafson sarà uno dei perni del nuovo Verona di Fabio Grosso.