Oggi sul quotidiano "L'Arena" intervista a "Mimmo" Maietta, uno degli eroi della doppia promozione dalla C alla A con Andrea Mandorlini. L'ex difensore gialloblù, oggi in forza all'Empoli, a fine stagione appenderà le scarpe al chiodo. Verona, però, gli è rimasta nel cuore. Questo il suo pensiero «A fine stagione lascio, è giusto così. Ora devono andare avanti i giovani, sono loro il futuro. A Verona abbiamo vissuto un grande sogno. Verona, in fin dei conti non l'ho mai lasciata. Quel gruppo rimarrà indistruttibile. Una storia fantastica che porterò sempre con me. Un giorno farò sentire al mio nipotino il Bentegodi pieno e lo stadio che canta il mio nome».

Sezione: Rassegna / Data: Mar 24 Marzo 2020 alle 09:00 / Fonte: L'Arena
Autore: Enrico Brigi / Twitter: @enrico_brigi
Vedi letture
Print