GdS - Lecce-Verona, le pagelle dell'Hellas: il migliore è Faraoni

27.02.2019 13:00 di Stefano Bentivogli Twitter:   articolo letto 284 volte
Fonte: Gazzetta dello Sport
© foto di Daniele Mascolo/PhotoViews
GdS - Lecce-Verona, le pagelle dell'Hellas: il migliore è Faraoni

Le pagelle del Verona dopo la sconfitta di Lecce secondo quanto riporta oggi La Gazzetta dello Sport:

SILVESTRI 6 Prima di essere battuto da La Mantia, gli nega due volte il gol. Nulla può sul raddoppio di Lucioni.

ALMICI 5,5 Non argina Calderoni.

HENDERSON 5 Non porta ritmo ma solo un contributo nel fare filtro.

BIANCHETTI 5 Balla in marcatura su La Mantia e, con Dawidowicz, si fa sorprendere da Lucioni-gol. 

FARAONI 6,5 Nel primo tempo gioca avanti e manda in difficoltà la linea difensiva del Lecce. Nella ripresa fa bene anche da terzino.

DAWIDOWICZ 5 Lento quando lo puntano palla al piede. E’ distratto nell’azione dello 0-2.

VITALE 5,5 Avvio positivo, è efficace nelle avanzate. Immobile sulla rete di La Mantia, poi cala.

LEE 6 Sempre pronto ad accelerare, in sincronia con Faraoni (Traorè s.v.).

GUSTAFSON 6 Soffre il dinamismo di Mancosu ma si fa valere nell’interdizione.

LARIBI 6 Lavoro di sacrificio, con qualche inserimento. Gol… non voluto.

PAZZINI 5,5 Un’apertura di tacco e una volée di destro. Pochino. E’ troppo solo e marcatissimo.

DI GAUDIO 6 Una spina che punge a sinistra: cerca Pazzini e si scambia con Vitale.

TUPTA 5 Entra e si piazza dietro Pazzini, alzando la mira su un buon cross.

ALL. GROSSO 6 Il Verona tiene bene il campo, cerca sempre l’alta velocità. Ma le assenze pesano e in zona-tiro manca il guizzo decisivo. Espulso per proteste (giuste, però).