Corriere di Verona: "Hellas, c'è divieto di sosta"

02.02.2019 10:00 di Anna Vuerich   Vedi letture
Fonte: Corriere di Verona
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
Corriere di Verona: "Hellas, c'è divieto di sosta"

Il numero odierno del Corriere di Verona si occupa della delicata sfida tra Carpi e Verona che si giocherà questo pomeriggio allo Stadio Cabassi, con fischio d'inizio del signor Ros di Trieste alle ore 15.

L'articolo riporta le parole di Fabio Grosso, che ieri pomeriggio ha parlato in conferenza stampa davanti ai rappresentanti media: "Quanto accaduto con il Cosenza mi ha fatto arrabbiare", ma giustamente il Corriere ricorda che non è stata solo quella l'occasione in cui i gialloblù hanno deluso.
L'ultimo risultato positivo del Verona porta la data del 27 dicembre e si tratta del 4-0 in casa contro il Cittadella. Le sfide contro il Foggia e il Cosenza si sono chiuse con un triste pareggio e quella contro il Padova è meglio cercare di dimenticarla, vista la bruciante sconfitta a 3-0.

"Il Verona si è inceppato proprio nel momento in cui la risalita si era fatta tangibile", scrive il Corriere, ma per Grosso il campionato è ancora equilibrato, visto che anche altre buone squadre non stanno rendendo al loro massimo.
L'articolo si conclude però con un brutto presagio. Il Carpi ha ricevuto nuovi, interessanti innesti, tra i quali l'ex gialloblù Karamoko Cissé, e "la 'rivoluzione' operata dal Padova fu fatale al Verona".
Si spera che il nuovo mese porti una 'rivoluzione' anche nell'Hellas, che ha bisogno di tornare a vincere con continuità.