CdV - Grosso spera nel recupero di Matos e del miglior Di Carmine

07.11.2018 13:00 di Stefano Bentivogli Twitter:   articolo letto 102 volte
Fonte: Corriere di Verona
© foto di Matteo Gribaudi/Image Sport
CdV - Grosso spera nel recupero di Matos e del miglior Di Carmine

Per la partita contro il Brescia, Grosso spera di avere al meglio Matos, che rappresenta, nella sua idea di calcio, un tassello fondamentale. Si era rivisto per uno spezzone ad Ascoli, ma con la Cremonese è rimasto tra le riserve, non ancora al pieno delle energie, dopo l’infortunio accusato con il Lecce, una tegola che ha fiaccato la squadra. Da quella sera, non per caso, l’Hellas ha smarrito la brillantezza del gioco, ha iniziato a essere meno insistente in attacco, ha smarrito lucidità e ha fatto anche molta più fatica a centrare la porta avversaria. L’attesa riguarda l’ala brasiliana ma pure Di Carmine, stoccatore scelto che ha scontato in avvio gli esiti della lesione muscolare che l’ha fermato a metà settembre, e che adesso deve sbocciare per offrire tutto quello che ha nelle sue corde. Come, peraltro, tutta la frontline di questo Verona, fino a questo momento sempre eccessivamente a corrente alternata: urge premere il tasto d’accensione.