Il Mattino, Benevento: "Giallorossi al Bentegodi, una sfida tra le cenerentole"

 di Ilaria Lauria  articolo letto 415 volte
Fonte: Il Mattino
© foto di Tommaso Sabino/TuttoLegaPro.com
Il Mattino, Benevento: "Giallorossi al Bentegodi, una sfida tra le cenerentole"

 

Dopo la sosta per il Benevento di mister Baroni ci sarà il secondo confronto diretto, sempre in trasferta: dopo la sconfitta rimediata allo Scida di Crotone, infatti i giallorossi, nel posticipo di lunedì sera, saranno di scena al Bentegodi di Verona per affrontare gli scaligeri di Fabio Pecchia. Il Verona e il Benevento, con la Spal di Semplici, sono le tre neopromosse di questo torneo ed hanno avuto avvio non certamente esaltante. Anzi, tornando indietro negli anni mai le tre squadre salite in estate dalla serie B hanno conquistato così pochi punti nelle prime sette giornate. Finora sono stati appena 8. La “colpa” è certamente del Benevento che è ancora al palo, ma il Verona domenica scorsa, con l’incredibile rimonta di Torino, ha conquistato il suo terzo punto stagionale mentre la Spal è a quota cinque, forte di due pareggi e del successo sull’Udinese.

I sanniti, tra episodi non favorevoli con il Var, pali e occasioni svanite di un nulla, ma anche per alcune prestazioni non esaltanti, sono ancora a zero punti, ma sembrano, speciale dopo il ko con l’Inter, in forte crescita. Il Verona è, forse, la squadra di questa serie A che esprime il gioco meno brillante. I suoi tre punti sono frutto di due 0-0, conquistati allo Scida di Crotone, alla seconda giornata, ed in casa contro la Samp, alla quinta, e del rocambolesco 2-2 di domenica a Torino con i granata avanti tranquillamente 2-0 prima dell’infortunio di Belotti, che li ha costretti a finire l’incontro in dieci contro undici per i tre cambi già effettuati da Mihajlovic, e dall’incredibile uno-due scaligero negli ultimi secondi di gioco.

In queste ultime stagioni il rendimento delle neopromosse è in netta fase calante a conferma, peraltro, della differenza sempre più evidente che c’è nel calcio italiano tra le grandi e le cosiddette piccole.